VMware – OVF ha un manifest file non valido

To totally unlock this section you need to Log-in.

Spesso, in ambienti VMware complessi si adopera molto la funzionalità di estrazione delle virtual machines in formato OVF/OVA, per poter trasferire tali VM su altri cluster VMware o semplicemente adoperarli come template su altri sistemi di virtualizzazione.

Per effettuare l’installazione delle VM in formato packaged (appliance), VMware utilizza lo standard Open Virtualization Format (OVF), od OVA (.ova), che rende l’installazione delle VM semplice e veloce.

Un package OVF è composto da tre file:

  • .ovf – è un file XML che contiene i metadata per il package OVF: nome, requisiti hardware, riferimenti ad altri file presenti nel package OVF.
  • .mf – è un file manifest che contiene i codici hash SHA1 o SHA256 di tutti i file presenti nel package.
  • .vmdk – è l’immagine del disco della virtual machine.

Questi file possono essere successivamente processati ed impacchettati in un file singolo conosciuto come file OVA (per facilita di trasferimento, specialmente in caso di automazioni in batch).

Durante l’installazione di un file .ova, può succedere che la procedura si blocchi improvvisamente visualizzando l’errore:

The provided manifest file is invalid. Invalid OVF manifest entry.

VMware - OVF ha un manifest file non valido

Per risolvere questo fastidioso problema è necessario estrarre i file dal package OVA utilizzando un tool di archiviazione/compressione dati gratuito come 7-Zip e ricreare il package utilizzando il VMware OVF Tool, uno strumento standalone, fornito da VMware gratuitamente (dietro registrazione al portale web), che permette all’utente di importare ed esportare i package OVF.

Installare il tool 7-Zip, effettuare un click con il tasto destro del mouse sul file OVA da processare e selezionare la voce 7-Zip > Extract Here.

VMware - OVF ha un manifest file non valido

Dal file OVA verranno estratti tre o più files, tra cui quelli principali: .ovf, .mf, and .vmdk (il disco virtuale).

VMware - OVF ha un manifest file non valido

A questo punto è necessario scaricare il VMware OVF Tool dal sito web VMware ed eseguire l’installer e seguire le poche semplici istruzioni a video per completare l’installazione del software. Cliccare su Next per iniziare.

Di fatto i pochi passi che dovrete seguire per l’installazione del software saranno i seguenti:

  • Accettare l’EULA e cliccare su Next.
  • Lasciare la locazione predefinita (path generalmente configurato in C:\Program Files\VMware\VMware OVF Tool\) in cui verrà installata l’applicazione e cliccare su Next.
  • Cliccare su Install per procedere con l’installazione.
  • Il tool verrà installato nel sistema in pochi secondi.
  • Quando l’installazione è stata completata correttamente, cliccare su Finish per chiudere l’installer.

Ricreare il file .OVA od .OVF

Dal sistema Windows, aprire un Command Prompt e posizionarsi / spostarsi nella locazione di default del VMware OVF Tool (C:\Program Files\VMware\VMware OVF Tool\).

cd “C:\Program Files\VMware\VMware OVF Tool”

Per ricreare il file .OVA, eseguire il seguente comando:

ovftool.exe –shaAlgorithm=SHA1 \source_path\filename.ovf \target_path\filename.ova

A seconda della dimensione del file .OVF, il tempo per processare il file può variare da alcuni secondi fino a qualche minuto. L’algoritmo SHA1 sarà quello utilizzato, maggiormente compatibile con versioni precedenti di VMware ESX.

Nel caso di conversione da OVF ad OVF eseguire il seguente comando:

ovftool.exe –shaAlgorithm=SHA1 \source_path\filename.ovf \target_path\filename.ovf

Quando la procedura viene completata correttamente, il nuovo file .OVA od .OVF viene creato nella locazione specificata.

Avviare nuovamente il wizard Deploy OVF Template e specificare come sorgente il nuovo file .OVA appena creato.

VMware - OVF ha un manifest file non valido

Nello passaggio Select a resource, il sistema effettua la validazione del nuovo package.

VMware - OVF ha un manifest file non valido

Questa volta il tutto funziona senza errori e l’installazione del package può essere completata correttamente.

VMware - OVF ha un manifest file non valido

Una volta terminata la parte di validazione l’importazione dell’OVF package avverrà tranquillamente.